Follia pura? Uccidere è meno grave di copiare?

Sei anni e sei mesi di reclusione: quattro giovani vite tra i 16 e 18 anni cancellate nel giro di pochi secondi, la disperazione e il buio per madri e padri che hanno visto sparire la cosa più importante della loro stessa vita: un figlio. Una macabra media di 1 anno e 15 giorni di condanna per ogni vita… e neppure la prigione ma gli arresti domiciliari..
Anche se copi un cd, un film o materiale didattico rischi la galera e anche in questo caso ti chiamano pirata… e un insegnante rischia di essere denunciato solo per il fatto di avere fotocopiato delle dispense da dare ai propri scolari; ecco un post interessante sulla nascita e l’evoluzione della legge sul diritto d’autore e sui rischi delle nuove norme da poco legiferate da parte di una docente:
Settembre nero del diritto d’autore


In questo sito una petizione: “NO COPYRIGHT SU FORMAZIONE, INSEGNAMENTO E CULTURA SENZA FINI DI LUCRO” SIAE E DIRITTI D’AUTORE

Siamo sempre più lontani da chi crea le leggi ed io sono sempre più deluso dalla politica o meglio dagli uomini politici, (di qualunque colore) … la prossima volta voto per il mio cane, almeno non mi incazzo..

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Loading Facebook Comments ...

2 thoughts on “Follia pura? Uccidere è meno grave di copiare?

  1. NON CI POSSO CREDERE, il tipo che ha amazzato 4 ragazzi ha preso 6 anni (arresti domiciliari) ai pedofili gli danno pocchissimo, ai spacciatori………ecc. ecc. Non riesco piu a capire in che mondo viviamo (non giustifico quello che hanno fatto) ma non era il caso di fargli fare dei lavori sociali all’ospedale, con gli anziani, con i disabili NON era piu utile ???? Che metterli in galera ?? In che mondo viviamo ??? E poi quel povero insegnante (con i prezzi da ladri dei libri ???)

  2. >

    Purtroppo anch’io credo che è meglio così…e non solo in Italia. Ma che hanno in testa??? Mah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *