Presentazione di OpenOffice 3 su Oilproject.org

L’unica valida alternativa al costoso Office è senza dubbio  Openoffice (sul mio pc sin dalla versione 1), suite di programmi gratuita arrivata oggi alla versione 3. Per chi ancora non conosce Openoffice ecco un valido consiglio per apprezzarne le qualità : assistere alla presentazione, questa sera , sul sito di  Oilproject.org e a tal proposito ricevo e pubblico dal loro team:

Presentazione di OpenOffice 3, Giovedi’ 9 ottobre 2008 alle 21.00

Proprio nei giorni in cui si terrà la lezione, verrà distribuita la versione finale di OpenOffice 3, ovvero la terza versione della suite d’ufficio gratuita più diffusa al mondo.
Una serie di programmi (OpenOffice Calc, OpenOffice Writer sono solo i più celebri) completamente opensource che compete senza problemi con le alternative proprietarie di Microsoft (Word, Excel); lo sviluppo è sostenuto per la maggior parte da Sun Microsystems ma il contributo della comunità, come in ogni software opensource che si rispetti, è essenziale.

Mario Govoni, relatore di questo incontro, è membro attivo della comunità italiana e contribuisce come tester e revisore delle traduzioni delle documentazioni. Ha scritto un interessante post in cui vengono esposte le principali novità di OpenOffice 3: http://www.tuxjournal.net/?p=4305.

Attenzione
Questa lezione permetterà di verificare il funzionamento della nuova piattaforma di lezioni.
Non si utilizzerà più Teamspeak. L’audio, così come la chat, sarà integrato nella pagina web della classe. In più, il tutor potrà condividere il proprio desktop e utilizzare una nuova lavagna.
Il servizio utilizzato è Dimdim. Allo studente si richiede soltanto il plugin Flash e delle casse / cuffie per ascoltare la voce del docente.

Per partecipare alla lezione sarà sufficiente collegarsi ad Oilproject.org una decina di minuti prima della lezione, autenticarsi (username / password) e cliccare su ”Entra in classe”.


Ecco il sito di www.oilproject.org dove è possible iscriversi e partecipare gratis alla lezione.

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *