Rilassarsi con le pillole per la calma

Da molti viene definito il guru della Calma: è Paul Wilson, insegnante di meditazione che ha pubblicato decine di testi sulla “Calma”, come mantenerla e gestirla, autore di un best seller, il mini libro “The Little Book of Calm” (Il piccolo libro della calma) che è in pratica un concentrato del suo volume “Instant Calm”, pubblicato anni prima durante un seminario Zen in Giappone. Questo piccolo tesoro tascabile, tradotto in 24 lingue, ha venduto più di 10 milioni di copie e per tantissime persone è diventato il rimedio tascabile allo stress e alle tensioni casusate dal lavoro, dalla società o dal semplice stile di vita che spesso entra in conflitto con il nostro io più profondo.

Manteniamo la calma...Paul Wilson. dopo aver scritto articoli per diverse riviste, adesso pubblica su internet nel sito www.calmcentre.com e insegna la meditazione online su www.millionmeditators.com.

Questo post è un breve appunto personale sul libro, da prendere quando ne ho bisogno (ma fatelo anche voi), dal quale segnalo alcuni passaggi: scoprirete come delle semplice frasi possano avere un effetto davvero positivo sulla nostra vita, migliorando il nostro umore e il nostro stato mentale…

SPRECA UN PO’ DI TEMPO, le persone che lavorano sodo non sprecano mai tempo in attivita’ frivole e divertenti. Eppure, proprio per loro, tutto il tempo cosi’ impiegato non e’ affatto sprecato

SCEGLI CON CURA LE TUE COMPAGNIE, per quanto possa apparirti ingeneroso, rammenta che frequentare persone estremamente nervose rende nervosi. Al contrario, se avrai a che fare, sia pure per brevi periodi, con persone tranquille, potrai sentirti tranquillo anche tu

LASCIATI INCANTARE DAL TUO RESPIRO, se indugerai sulla musica del tuo respiro e riuscirai davvero a coglierne il ritmo, scoprirai che la quiete e’ dietro l’angolo

FAI UNA PAUSA TRA UN CAMBIAMENTO E UN ALTRO, e’ sempre in agguato la tentazione di considerare indistintamente tutti i mutamenti della nostra vita come un unico sconfinato evento terrificante. Non essere impietoso con i tuoi livelli di stress e affronta i cambiamenti uno alla volta

SGOMBRA IL DISORDINE, il disordine personale si assomma alle tensioni della vita. Sgombrare il disordine e’ un sistema ordinato per ritrovare la calma

ECCITATI SOLO CON UN PARTICOLARE SCOPO, renditi conto che c’e’ un momento per l’eccitazione e uno per la tranquillita’. E cioe’ non illuderti mai che uno stimolante possa rilassarti

LE VIRTU’ DEI FIORI D’ARANCIO, quando hai bisogno dì rilassarti, versa tre gocce di olio essenziale di zagara (neroli), ossia il fiore d’arancio, in una tazza di acqua minerale e spruzza in giro la mistura con un vaporizzatore

IGNORA LE POSTILLE, le postille dei documenti e dei contratti sono fatte apposta per confondere e frustrare. Se vuoi rimanere calmo, fattele leggere e interpretare da qualcun altro

IMPARA AD ACCAREZZARE, accogli nella tua vita una bestiola, dalle affetto a piene mani, e avrai un prezioso alleato nella tua battaglia per raggiungere la calma

PERDONA IMMEDIATAMENTE, l’astio e il rancore fanno molto piu’ male a chi li prova che a chi ne e’ oggetto. Per la tua pace, perdona subito e senza riserve

SBARRA LA PORTA, ogni tanto viene un momento in cui abbiamo bisogno di isolarci dalle interruzioni esterne e di concentrarci sulle nostre esigenze e sulle nostre responsabilita’. Facciamolo almeno per un’ora al giorno

LIBRATI NELL’ARIA, stai in piedi ed ergiti in tutta la tua altezza, anzi di piu’, come se avessi un filo immaginarlo attaccato al cocuzzolo che ti solleva di qualche millimetro da terra. Piu’ ti sentirai staccato dal suolo, piu’ sarai vicino alla tranquillita’

TOCCA O FATTI TOCCARE, il semplice contatto umano e’ uno dei modi piu’ sicuri per scaricare le tensioni e talvolta fa miracoli. E, cosi’ come l’abbraccio dei genitori rasserena il bimbo agitato, un bacio o una stretta di mano sovente placa una discussione


TUFFATI NEL VERDE, le piante cedono ossigeno all’ambiente e intanto assorbono l’anidride carbonica e gli inquinanti. Tieni qualche pianta nella stanza dove lavori e in quelle dove dormi e vivi, e avrai a disposizione una maggior quantita’ di ossigeno e piu’ ossigeno respirerai, piu’ sarai rilassato

INSEGUI IL PIACERE NELLA CALMA, le tecniche di rilassamento, al contrario di quelle per rafforzare i muscoli, sono piu’ efficaci se non richiedono fatica e sforzi penosi. In effetti la calma in se’ e’ uno dei grandi piaceri della vita

RILASSATI CON UN AFRODISIACO, il ginseng, ricercato da secoli per le sue proprieta’ afrodisiache, ha anche fama, se preso regolarmente, di fungere da rilassante del sistema nervoso

LIMITA LE PRETESE, una delle maggiori fonti di tensione nella vita e’ la necessita’ di mantenersi sempre all’altezza degli standard che ci siamo imposti. Fai un favore a te stesso e, di tanto in tanto, limita un po’ le tue pretese

IMPARA QUALCHE ESERCIZIO DI TAI-CHI, quando ci si concentra su un esercizio di Tai-Chi e’ praticamente impossibile sentirsi tesi. Se imparerai gli esercizi fondamentali di questa disciplina, avrai scoperto un segreto della serenita’

ASCOLTA LA QUIETE, la quiete e’ l’essenza della calma. Non puoi ottenerla con la forza, puoi solo accettarla quando arriva. Ma se starai in ascolto, se ascolterai veramente. la troverai nei luoghi più impensati. Occorre solo un po’ di concentrazione

FAI RIPOSARE LE DITA, appoggia gentilmente le dita di una mano (pollice compreso!) su quelle dell’altra. Basta un lievissimo contatto. Respira lentamente per sessanta secondi e lasciati invadere dalla calma

VESTITI DI BIANCO, gli abiti che indossi hanno una precisa influenza sul tuo modo di sentirti. Gli indumenti ampi, di tessuto naturale e di colori chiari favoriscono la calma. Ecco perche’ gli yogin si vestono di bianco

VENDI L’OROLOGIO, hai mai fatto caso che se ci togliamo l’orologio dal polso ci sentiamo piu’ rilassati? Liberati del tuo, di tanto in tanto, e insieme liberati delle pressioni del tempo

APPROFITTA DEGLI IONI NEGATIVI, gli ioni negativi sono una gran cosa. Rinfrescano l’aria, aiutano a respirare, migliorano l’umore e ci fanno sentire calmi e pieni di energia. Tutto quel che occorre e’ un generatore di ioni negativi (ionizzatore) di poco prezzo. O un temporale elettrico

FRIZIONATI CON UNA ROSA, il massaggio e’ uno dei modi piu’ piacevoli per calmarsi e giungere alla completa distensione. Se all’olio per il massaggio unirai qualche goccia di olio di rose, potrai raddoppiarne l’efficacia

REGALATI UNA FRUTTIERA, piu’ ricca e invitante e’ la tua fruttiera, meno sarai portato a sgranocchiare cibi che accrescono la tensione nervosa. Mangia piu’ frutta, e ti sentirai piu’ rilassato e pieno di dolcezza anche tu

NON CURARTI DEI PICCOLI PROBLEMI, per mantenere la calma, la capacita’ piu’ importante e’ quella di non perdere il sonno sui piccoli problemi. La seconda, sempre in ordine di importanza, e’ invece quella di considerare piccolo qualsiasi problema

PREDILIGI LO SCHIENALE RIGIDO, sembra strano, ma le poltrone piu’ rilassanti non sono quelle comode e soffici che istintivamente immaginiamo. Per molte ragioni conviene sceglierne una che sostiene la schiena e mantiene eretto il busto

STABILISCI CHE OGGI E VACANZA, considera ogni giorno come di vacanza, fai qualcosa per creare un’atmosfera festiva e vedrai le preoccupazioni svanire come neve al sole

RECITA LA CALMA, fingi di essere sereno: assumi gli atteggiamenti di una persona tranquilla, pensa che gli altri ti giudichino un tipo pacifico e, in men che non si dica, lo sarai davvero

CORRI E VIVRAI MEGLIO, correre e’ un antidoto allo stress. E semplice, non richiede un particolare addestramento e comincia ad aver effetto entro i primi duecento metri

RIFLETTI SULLA BELLEZZA, non farlo per gratificarti ma per elevare lo spirito, perche’ c’e’ sempre serenita’ dove c’e’ bellezza, vuoi che sia opera della natura, vuoi che sia opera dell’uomo

DORMI COME UN BAMBINO, tutto cio’ che impedisce di dormire bene caffe’, alcool, coca cola impedisce di essere veramente calmi. Fai il possibile per dormire quando hai l’impressione che ti occorra

A PASSEGGIO PER PURO DILETTO, alcuni esercizi fisici possono sembrare autentiche torture mentre camminare e’ facile e piacevole. Fai una passeggiata al giorno, non perche’ devi, ma perche’, se la fai nello stato d’animo giusto, puo’ essere il modo piu’ rilassante per spostarti da A a B

CONCEDITI UN PISOLINO, se ne senti il bisogno fai qualche breve pisolino durante il giorno. Sarai sorpreso dalla calma che possono darti pochi minuti di riposo, anche mentre sei seduto alla tua macchina per scriver…ronf … ronf … ronf.

CRUDO E BELLO, comincia ogni pasto con qualcosa di crudo: frutta o verdura. Questi cibi alcalini non solo rendono piu’ calmi ma danno anche armonia al pranzo

COCCOLATI I PIEDI, fai un lungo pediluvio, poi massaggiati i piedi con una crema idratante o una combinazione di oli essenziali rilassanti e, in un batter d’occhio, ti sentirai deliziosamente riposato

SCEGLI IL SEDILE POSTERIORE, anche se guidare ti diverte, renditi conto che e’ un’attivita’ stressante. Prendi posto sul sedile posteriore (se ti fidi dell’autista) e passa il tempo del viaggio comunicandogli la tua calma

MANTIENI IL CONTROLLO DELLE SOLE COSE CHE PUOI TENERE SOTTO CONTROLLO, distingui rigorosamente tra mete raggiungibili e obiettivi che e’ una perdita di tempo tentare di conseguire. Poi dedica le tue energie solo a cio’ che puoi realizzare (e il resto appioppalo a qualcun altro)

COMINCIA DIECI MINUTI PRIMA, comincia ogni viaggio con dieci minuti di anticipo. Non solo ti risparmierai la pressione della fretta ma, se tutto andrà bene, avrai dieci minuti in piu’ per rilassarti prima dell’impegno successivo

PREOCCUPATI AL MOMENTO GIUSTO, in genere le preoccupazioni riguardano il futuro. E, il piu’ delle volte, ruotano attorno a cose che non avverranno mai. Concentrati sul presente e lascia che sia il futuro a prendersi cura di se’

SORBISCI UNA TISANA ALLA MENTA, se sostituirai con una tisana alle erbe, per esempio alla menta, le bevande eccitanti come il the’ e il caffe’, la tua capacita’ di mantenere la calma raddoppiera’, triplichera’

CONVINCITI DI SENTIRTI CALMO, se vuoi indurre con l’inganno il tuo inconscio ad aiutarti a sentirti calmo, basta che ripeta: «Ogni momento che passa mi sento sempre piu’ calmo»

USA SCARPE PRATICHE, ogni riflessologo ti confermera’ che il vero rilassamento comincia dal piedi. Puo’ sembrare banale ma calzare un paio di scarpe comode e’ riposante quasi come stare scalzi

CERCA IL MEGLIO IN TUTTE LE COSE, prendi l’abitudine di cercare il lato migliore nelle persone e nelle situazioni. Scoprirai che anche soltanto questo atteggiamento porta all’ottimismo e alla positivita’. E l’uno e l’altra portano alla serenita’

SPAZZOLATI 1 CAPELLI 0 FATTELI SPAZZOLARE, trova il tempo di spazzolare i capelli a qualcuno o, meglio ancora, spazzola i tuoi o fatteli spazzolare. Metodicamente, cori gesti ampi e lenti. Cosi’ solleciterai svariati punti e il rilassamento dello shiatzu e, insistendo, otterrai meravigliosi risultati

RIVENDICA LA TUA UMANITA’, lascia la perfezione agli altri. Tu accontentati di essere te stesso e ti sentirai molto piu’ sereno

COMINCIA SUBITO A FESTEGGIARE IL NATALE, forse ci sono voltiti secoli di tentativi ed errori, ma ora i canti natalizi e le ninna nanne sono diventati estremamente pacificanti. Cantale anche tu (col pensiero!) per tutto l’anno

SCEGLI PIACERI SEMPLICI, avvicinati alle cose con la massima attenzione e senza pregiudizi, e le troverai piacevoli e ricche di significato. Un grappolo d’uva, un bicchiere d’acqua, un prato verde o un cielo pieno di nuvole…possono tutti indurti alla calma

LIBERATI DAL PASSATO, e’ raro avere un motivo ragionevole per rimpiangere azioni o eventi passati. Perche’ il passato non esiste altro che nella nostra memoria. Quando riconoscerai che manca di realta’, troverai la calma

IMPARA DAI BAMBINI, prendi lezioni di calma dai bambini: guarda come sanno vivere ogni istante per il piacere di viverlo immagina di essere un bambino, e anche tu potrai sentirti come lui

PENSA LA CALMA, formula pensieri sereni. Immagina scenari tranquilli. Richiama suoni di pace. E indovina un po’ come ti sentirai

RUBA TRENTA SECONDI, quando sei nervoso vai in un luogo tranquillo (persino il bagno di casa puo’ andar bene) e dedica trenta secondi a riordinare i tuoi pensieri e a studiare come calmarti. Potrebbero essere i trenta secondi piu’ utili di tutta la giornata

SEMPLIFICA, meno cose possiedi nella vita, meno cose devi fare, amministrare e dirigere, minore sara’ la tensione che le accompagnera’

SCEGLI LA GENTILEZZA, abituati a essere gentile, non per il beneficio altrui, ma perche’ ti nobilita. Non importa se chi riceve la tua cortesia non la ricambia (anche se in genere succede); ti sentirai comunque meglio per la tua amabilita’

COGLI LA DIFFERENZA TRA POSSEDERE E VIVERE, proprio cosi’. La vita non e’ basata sul possesso

PENSA CALDO, un corpo freddo difficilmente e’ tranquillo. Fregarsi con energia le mani aiuta a riscaldarsi. E alla sensazione di calore segue quella di calma

IMPARA AD APPREZZARE I PESCI, come mai osservare i pesci e’ cosi’ rilassante? Perche’ si muovono lentamente e, cosa forse ancor piu’ importante, perche’ respirano lentamente. Guardarli e’ come contemplare un paesaggio marino

IMMAGINA TE STESSO, immagina di trovarti su un’idilliaca isola del Pacifico meridionale, su una spiaggia di rena chiarissima: osserva i tuoi abiti, il tuo atteggiamento rilassato, i tuoi capelli mossi dalla brezza, nota la calma e l’accenno di sorriso sul tuo volto. E ora immagina che cosa si prova a essere la’

DAI UN TAGLIO, non c’e’ niente come un cambiamento per forzare la gabbia di tensione che ci fabbrichiamo durante il giorno. Di tanto in tanto decidi di fare qualcosa che normalmente non faresti, ad esempio segui un percorso diverso per rincasare dal lavoro. E usa il tempo del tragitto per apprezzare il cambiamento

PROGRAMMA LE TUE PREOCCUPAZIONI, ogni giorno sempre alla stessa ora dedica un po’ di tempo a classificare le tue preoccupazioni. Quando il tempo e’ scaduto, smetti di preoccuparti

MASSAGGIATI LE TEMPIE, sulle tempie ci sono alcuni punti, premendo sul quali, secondo la tecnica shiatzu, ci si puo’ piu’ efficacemente calmare. Esercita una lieve pressione mentre espiri e attenua la mentre inspiri

SII POSITIVO SULL’ATTEGGIAMENTO POSITIVO, sforzati di coltivare pensieri positivi, ai di fare discorsi positivi e, grazie ai sentimenti positivi che questi desteranno, tutti i tuoi problemi si risolveranno

LA TARTARUGA, c’e’ un rapporto diretto fra il ritmo con cui ti muovi e i tuoi stati d’animo. Muoviti piu’ adagio, addolcisci coscientemente la tua espressione e i tuoi gesti e in un baleno sarai rilassato

SCOPRI CHE…e’ difficile essere tesi quando si impara qualcosa che si desidera sapere. E si puo’ imparare qualcosa dalle situazioni piu’ inverosimili

SGRANA PERLINE, sfoga l’energia nervosa che si concentra nelle mani e nel polpastrelli facendo scorrere come gli orientali un filo di perline tra le dita

OGNI TANTO IGNORA IL TELEFONO, basta lasciar suonare il telefono un paio di volte senza rispondere per rendersi conto che chi ha qualcosa d’importante da dire richiama sempre. Imparalo, e avrai un assillo in meno nella vita

LASCIATI ANDARE, contrai i muscoli quelli delle braccia o delle gambe, per esempio e poi allentali di colpo. Il contrasto fra la tensione e la distensione dovrebbe farti capire che cosa si prova a essere veramente rilassati. Medita su quella sensazione

SCOPRI QUALCOSA DI MAGICO IN TUTTO ClO’ CHE FAI, le persone che ottengono di piu’ dalla vita sono senz’altro quelle che cercano il lato magico anche nelle minime cose che fanno. Coltiva questa capacita’ e sarai sereno e appagato

AMMETTI LA TUA DIPENDENZA, soddisfare le voglie irresistibili di qualsiasi tipo (nicotina, cioccolato, caffeina, alcol) non ti aiutera’ certo a trovare la calma. Ammetti la tua dipendenza da’ queste sostanze e cerca di trovare un’alternativa. Solo cosi’ potrai essere calmo

BEVI ACQUA CALDA, un bicchiere di acqua fresca puo’ calmarti piu’ di qualsiasi altra bevanda. Ma una tazza di acqua calda ti calmera’ ancora di piu’

GUARDA LONTANO, gli occhi riposano quando osservano scenari lontani, specie se naturali. E quando gli occhi sono riposati, anche il corpo comincia a rilassarsi

IMPIASTRI BENEFICI, come tutti gli estetisti e i barbieri ti confermeranno, nulla meglio di una salvietta intrisa di acqua caldissima cancella dal viso i segni della tensione e dello stress

FORZA, SORRIDI, un sorriso rilassa i principali muscoli del volto e questa reazione innesca per giunta reazioni emotive a catena che invariabilmente ci fanno sentire meglio

ACCETTA UNA SOLA SCADENZA, le date di scadenza sono alla radice di moltissimi problemi di stress. Accettane solo una alla volta e sarai padrone del tuo tempo

ABBANDONATI Al FLUTTI, galleggia in una piscina, in una vasca o anche in una tinozza, e pian piano sentirai la tensione dissolversi

ABITUATI ALLA GENEROSITA’, cedi all’impulso di essere generoso: aiuta qualcuno, compi un atto gentile, fai un complimento. Chi si sentira’ meglio per cio’ che hai fatto… sarai tu

VITALITA’ E VITAMINE, mentre i cibi ricchi di vitamina A aumentano la facolta’ di rilassarsi, quelli ricchi di vitamina B sono noti per i loro effetti tonificanti. Aggiungi quindi alla tua dieta fagioli, lenticchie, piselli, noci, acini, germe di grano, cereali integrali e latticini

RITIRATI IN TEMPO, in ogni battaglia viene il momento in cui la tenacia non ha piu’ scopo e diventa fine a se stessa. Capire quando conviene passare ad altro e’ una dote tipica di numerose persone calme

RINSALDA LE TUE AMICIZIE, se tendi a prendere troppo sul serio il lavoro e le responsabilita’, ricorda che la cosa che si rimpiange di piu’ sul letto di morte non sono gli affari lasciati in sospeso ma le amicizie trascurate

SPEGNI LA LUCE, in una giornata stressante, quando niente sembra andare per il verso giusto, ritirati in un angolo buio e tranquillo e ascolta il tuo respiro mentre pian piano arrivi alla completa distensione

DAI TU IL RITMO, come l’atteggiamento e l’umore di un gruppo possono influire su un individuo, cosi’ un individuo risoluto puo’ influire su un gruppo. Se ti muovi lentamente e parli con calma, puoi diffondere un senso di pace in un intero gruppo

IMPARA A DIRE DI NO, puoi fare solo una certa quantità di lavoro senza che il tuo rendimento e la tua prontezza mentale diminuiscano. Quindi accetta solo gli impegni che sai di poter svolgere al meglio e poi gentilmente, ma con fermezza, rifiuta tutte le altre richieste

PRENDI NOTA DELLE TUE PREOCCUPAZIONI, e’ meraviglioso vedere con quanta velocita’ molte preoccupazioni si dissolvano quando le metti per iscritto e poi valuti la probabilita’ che si avverino. Nove volte su dieci quella probabilita’ e’ estremamente remota

TIRA SU I PIED, il semplice atto di appoggiare i piedi in alto non serve solo a migliorare la circolazione. Da’ rapidamente un senso di benessere

FAI TESORO DEI MOMENTI BELLI, annotali, conservane una foto, registrali nel computer. Poi richiamali spesso alla mente e riflettici sopra, riprova piacere rivivendoli e fanne parte integrante della tua routine quotidiana e dei tuoi progetti futuri

COLTIVA TE STESSO, i giardinieri, quando lavorano, sono tra le persone piu’ calme e rilassate che ti capitera’ di incontrare

ORGANIZZA PERSONALMENTE I TUOI IMPEGNI, se stabilirai da te i tuoi impegni e non consentirai agli altri di importi il come e il quando, avrai molto piu’ tempo per rilassarti

ACCAREZZATI IL DORSO DELLA MANO, la ”zone therapy” considera il dorso della mano la via per giungere alla quiete. Una lieve carezza verso l’alto con la punta delle dita favorisce un completo rilassamento

ABOLISCI LE FRASI ASSILLANTI, frasi assillanti come: «Bisogna … », «Mi tocca … », «Dovrei … », «Non ho il tempo … » acuiscono la tensione. Stai in guardia e, se cogli queste espressioni nei tuoi pensieri e nei tuoi discorsi, sostituiscile con frasi piu’ anodine come: «Posso … », «Scelgo di … », «Trovero’ il tempo per … »

OTTIENI PICCOLI SUCCESSI, non c’e’ nulla come un po’ di successo per rilassarsi. Anche nelle attivita’ banali cerca, di tanto in tanto, qualche affermazione

OSSERVA LE PERSONE NERVOSE, impara a riconoscere negli altri i segni della tensione e dell’ansia. Cosi’ sarai piu’ consapevole della tua fisiologia e potrai fare progressi sulla via della calma

APPREZZA IL TRAN TRAN, ogni compito che puoi svolgere automaticamente puo’ contribuire al tuo benessere. Consideralo una pausa di riflessione, concentrati completamente sul momento che vivi e ti sentirai appagato

RESPIRA PIU’ ADAGIO, una persona profondamente rilassata respira solo dalle cinque alle otto volte al minuto. Se rallenterai la respirazione fino a quel valori, ti rilasserai in poco tempo

AGGIUNGI UN PIZZICO DI LAVANDA, un pizzico di lavanda non solo attenua i malesseri e i dolori, ma come distensivo fa miracoli

RISCOPRI IL LATTE, la mamma aveva ragione: il latte ci aiuta a ritrovare la calma. Infatti e’ ricco di calcio, un rilassante muscolare, e di un amminoacido chiamato triptofano che e’ un potente sedativo naturale

FINGI DI CREDERCI, se, a prescindere da come ti senti, fingerai di essere assolutamente calmo e rilassato, potrai imbrogliare il tuo inconscio facendogli credere che sei davvero calmo e rilassato

INDOSSA BIANCHERIA STAMPATA A PAPERINI, scegli qualche indumento un po’ infantile per ricordare il lato irriverente, disinibito e gioioso della vita

DAI IMPORTANZA AL TUO LAVORO, la differenza tra un lavoro umile e ingrato e uno nobile e gratificante e’ spesso solo una questione di prospettiva. Considera importante il tuo lavoro e la soddisfazione che proverai ti aiutera’ a’ prendere le cose per il verso giusto

BISTICCIA SOLO SU APPUNTAMENTO, benche’ sia impossibile evitare conflitti e litigi, si puo’ benissimo evitare di farsi cattivo sangue quando accadono. Basta rimandare la disputa. Mettiti d’accordo per discutere la questione fin nel particolari in un secondo momento…e ti sorprenderai di come sara’ pacifico l’incontro

SHAMPOO SENZA SHAMPOO, per agire, nel piu’ piacevole dei modi, sui punti di rilassamento dello shiatzu che si trovano sulla testa, basta massaggiare il cuoio capelluto. Come fare uno shampoo senza usare lo shampoo

FISSA QUALCOSA DI AZZURRO, o di rosa, o, a volte, di verde. Ognuno di questi colori uno caldo e due freddi ha la magica proprieta’ di infondere calma in una mente agitata

LASCIATI ANDARE IN UNA TINOZZA, un lungo bagno caldo non ha rivali come distensivo. Abbassa le luci, aggiungi all’acqua qualche goccia dell’olio balsamico che preferisci, e andrai praticamente in estasi

AMA L’ATTIMO PRESENTE, se ti concentri sul singoli particolari di ogni momento che vivi, ne assapori tutti i gusti, ascolti tutti i suoni, noti tutti i colori, sarai calmo prima ancora di rendertene conto

CREATI UN LUOGO DI QUIETE, se per calmarti vai sempre in un certo posto diciamo sulla tua poltrona preferita o su una panchina del parco, il tuo inconscio assocera’ il senso di pace a quel luogo particolare. Dopo di che ti bastera’ raggiungerlo per rilassarti

SAPPI QUANDO SMETTERE, in quasi nessuna attivita’ della vita la perseveranza e’ premiata. Cosi’, quando ti accorgi che il tuo stress aumenta, smetti di fare quel che stavi facendo e concediti una pausa o magari occupati di qualcos’altro

DIFFONDI LA BELLEZZA, dovunque tu vada, qualunque cosa tu faccia nella vita, cerca sempre di portarvi un po’ di armonia o di contribuire alla bellezza che gia’ e’ presente

FAI UN COMPLIMENTO…e scoprirai che il piacere che ne deriva sara’ tanto tuo quanto di chi l’ha ricevuto.

PRENDI TUTTO IL TEMPO CHE VUOI, contrariamente a quanto forse credi, hai tutto il tempo del mondo per fare quel che hai deciso. Quello che non puo’ rientrare nella tua giornata ti conviene dimenticarlo

DELEGA SPIETATAMENTE, piu’ imparerai a delegare, piu’ lo farai bene e con disinvoltura. Inoltre, piu’ delegherai, meno pressioni dovrai subire

RINGRAZIA IL TUO BUONUMORE, fai amicizia col tuo senso dell’umorismo. Gioca e scherza con lui. Fanne ricorso piu’ spesso di quanto ti sembra giusto… E ti aiutera’ a diventare sereno

MASSAGGIATI LE SOPRACCIGLIA, quando sei sotto pressione, lo fai istintivamente, ma ora puoi farlo consapevolmente: strofinando le sopracciglia verso l’esterno agisci sui punti di rilassamento dello shiatzu che circondano la fronte

IMPARA AD AMARE I CAMBIAMENTI, se ti convincerai che da un cambiamento possono derivare conseguenze positive quanto negative, ti risparmierai tutte le apprensioni che molti sembrano avere al riguardo. Rilassati e accetta serenamente i cambiamenti quando arrivano

DORMI SU UN CUSCINO AL PATCHOULI, ogni tanto metti tre gocce di essenza di camomilla o di patchouli sul tuo cuscino, e godrai di un sonno beatamente tranquillo

VERSA QUALCHE LACRIMA, nel pianto c’e’ qualcosa che rasserena emotivamente e fisicamente

IMMAGINA UN TRAMONTO, anche se talvolta i tramonti possono essere malinconici, sono sempre pieni di pace. In particolare quelli rosati

INFRANGI GLI SCHEMI, se sei sotto pressione, fai qualcosa di insolito. Alzati quando normalmente non dovresti alzarti, siediti dove normalmente non ti sederesti e pensa cose che normalmente non penseresti

DI’ LE PREGHIERE, se hai un credo religioso o spirituale, probabilmente conosci il metodo piu’ antico e seguito del mondo per raggiungere la tranquillita’: la preghiera

SPEGNI E ACCENDI, luci elettriche, luci al neon, televisori, computer…. Tutti contribuiscono ad aumentare la tensione. Paradossalmente, puoi combatterne gli effetti con un altro apparecchio elettronico: uno ionizzatore

ALZATI PRIMA DELL’ALBA, non a caso gli yogin, gli asceti, i pensatori, i maestri di arti marziali e molti ordini religiosi considerano i momenti prima dell’alba i piu’ preziosi della giornata

VAI VERSO IL MARE, l’aria di mare, l’acqua salata e il frangersi delle onde contribuiscono a dare un crescente senso di pace

SPUTA IL ROSPO, quando parli dei tuoi problemi, sei gia’ sulla buona strada per risolverli. Confida i tuoi sentimenti e le tue difficolta’ a qualcuno e ti sentirai piu’ sereno

FAI AMICIZIA CON UN MASSAGGIATORE…o con un’estetista

CONVINCITI CHE PUOI SCEGLIERE, che te ne renda conto o no, di solito abbiamo delle alternative. Tutto sta nel riconoscerle. E quando ci riuscirai ti sentirai libero

PENSA PRIMA DI FARE UN ACQUISTO, per evitare l’angoscia dei debiti, prima di pensare a cio’ che ti piacerebbe comperare, pensa a quanto puoi permetterti di spendere

SUDA, l’esercizio fisico combatte gli effetti negativi dello stress e aiuta a star meglio. Allenati finche’ non avrai la fronte velata di sudore e poi continua per altri venti minuti

PARLA ADAGIO, quando si e’ sotto pressione le parole escono di bocca a raffica e il ritmo del discorso accelera. Se inverti la tendenza se cioe’ tieni la lingua a freno, esponi i tuoi pensieri con maggiore precisione e respiri piu’ lentamente puoi ingannare il tuo inconscio facendogli credere che sei tranquillo

LA DIETA DELLA CALMA, se vuoi sentirti sempre calino, mangia piu’ frutta e piu’ verdure crude, e poi yogurt, latte, uova, cereali integrali, fagioli, legumi, noci e semi

ATTENTO ALLA TESTA, in genere e’ quel che ci succede in testa, e non quel che succede al nostro corpo, a renderci ansiosi e stressati. Consolati pensando che la maggior parte delle cose che ci passano per la mente non avverranno mai

LASCIA LA CITTA’, e’ piu’ rilassante camminare in una strada di campagna che in una via cittadina. Da’ piu’ benessere posare lo sguardo su un albero carico di frutti che su un autobus carico di gente. E’ piu’ piacevole far vela nel mare aperto che in un porto trafficato

ODORA I FIORI, alcuni profumi stimolano il cervello a produrre la serotonina, una sostanza che ha un grande potere sedativo. Tra i profumi piu’ efficaci in questo senso ci sono la lavanda e la camomilla

VIVI A TEMPO DI VALZER, il valzer non e’ solo una forma musicale tra le piu’ allegre e gioiose ma e’ anche oltremodo rilassante. Mentre cammini, segui col pensiero un ritmo ternario e sentirai l’eco della gioia nei tuoi passi

ENTRA IN CHIESA E SIEDITI, le chiese e i templi di tutte le fedi sono straordinari luoghi di pace. Siediti pure sul banco di una chiesa e imbeviti della sua aura di assoluta serenita’

PREMI SUL PALATO, chi e’ nervoso ha i muscoli delle mascelle contratti. Per allentare la tensione basta premere il palato con la lingua, proprio dietro gli incisivi

TRASFORMATI IN UN MULINO A VENTO, immagina un mulino a vento che gira. Imita il suo movimento descrivendo lentamente dei grandi cerchi con le braccia, e in te entreranno folate di serenita’

UN CIPIGLIO INQUIETANTE, corruga la fronte e le sopracciglia in un cipiglio duro e minaccioso. Poi alza le sopracciglia e sentirai subito la tensione allentarsi. E in seguito rammenta il senso di sollievo che hai provato

DANZA FINO ALLO SFINIMENTO, il ballo sfrenato e’ uno degli esercizi piu’ piacevoli e riesce a distrarre perfino gli apprensivi piu’ incalliti

COPRITI IL VISO, appoggia il palmo delle mani ai lati del viso, dalle labbra agli occhi, lasciando spazio al naso, ed esercita una lieve pressione finche’ non ti sentirai rilassato

ARCHIVIA LE PREOCCUPAZIONI, ogni sera, prima di andare a letto, trova un modo di metter via le preoccupazioni. Sussurrale in una lettera o scrivile su un diario, poi accantonale e dimenticatene. E’ probabile che al mattino saranno molto diminuite se non addirittura scomparse

MANGIA 80:20, la dieta ideale per mantenere la calma consiste di un ottanta per cento di cibi alcalini (cereali integrali, verdure ecc.) e di un venti per cento di alimenti acidificanti (caffè, carne, zucchero, cibi lavorati, conservati ecc.)

S.O.S. BACH, la cura piu’ nota a base di fiori di Bach, il ”rescue remedy”, ha effetti sedativi nelle situazioni patologiche piu’ disparate, dai traumi gravi alle piccole ansie

IL RISO FA BUON SANGUE, vai sempre a caccia di cose che ti fanno ridere e se proprio non trovi niente di spassoso, fai finta di averlo trovato. E ridi

PRENDI NOTA, metti per iscritto le tue preoccupazioni e ti meraviglierai di come si dissolveranno in fretta quando le vedrai nero su bianco

PRENDI UN APPUNTAMENTO, fissa un appuntamento con te stesso, a una certa data, per occuparti delle tue ansie. Piu’ prenderai sul serio il tuo impegno piu’ efficacemente risolverai i tuoi problemi

METTI AL LAVORO IL TUO INCONSCIO, l’inconscio e’ specializzato nel trovare le soluzioni per i problemi piu’ personali. Affidati a lui e concedi una tregua alla tua mente razionale

MEDITA, concentrati su un movimento, un suono, un’immagine, un pensiero, e non preoccuparti se la tua attenzione tende a disperdersi. Prima di rendertene conto, starai meditando

SFUGGI ALL’INGRANAGGIO DUE VOLTE AL GIORNO, due volte al giorno, per qualche minuto, smetti di far parte dell’ingranaggio: gira attorno all’isolato, porta le tue lettere alla posta, schiaccia un pisolino di straforo, insomma abbandona la routine e la tua giornata sara’ piu’ varia e vitale

CONCEDITI UNA LICENZA, trova un posto tranquillo, vacci regolarmente, e di’ a voce alta: «Ogni ora mi concedo una licenza di cinque minuti per rilassarmi e starmene calmo». E continua a ripetertelo

PREOCCUPATI SOLO DELLE QUESTIONI IMPORTANTI, se trascurerai i piccoli problemi e ti concentrerai solo sii quelli importanti, sarai molto piu’ vicino alla calma

SCENDI UNA FERMATA PRIMA, se decidi di abbandonare la routine, puoi anche abbandonare l’abitudine di preoccuparti. Fai una strada diversa per rincasare, scendi dall’autobus una fermata prima, parla con uno sconosciuto e assapora la differenza

CAMBIA, ci sono due modi per gestire le situazioni stressanti: puoi modificarle o puoi cambiare il tuo modo di considerarle. Cambiare il modo di considerare le cose e’ illuminante

PARLA A MEZZA VOCE, hai mai sentito una persona calma parlare troppo forte?

SII GENTILE, puo’ sembrare un’opinione fuori moda, ma le persone gentili fanno meno fatica a ritrovare la calma

PORTA CON TE UN PEZZETTO DI QUIETE, concentrati sul silenzio. Quando arriva, soffermati ad ascoltare la sua voce. E soprattutto sforzati di portare con te quella quiete ovunque tu vada

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *