RINOMINARE FOTO

Le Fotocamere digitali hanno rivoluzionato il nostro modo di vedere e gestire le foto. Non più pellicole da sviluppare ma… basta inquadrare, scattare (e cancellare se la foto non vi piace) e dopo avere collegato la fotocamera in pochi secondi trasferire le foto al pc. Questo ovviamente ha aumentato il numero di foto archiviate in hard disk, unità flash e altri dispositivi di archiviazione ma sopratutto ha creato il problema di come rinominare foto con nomi significativi.
Ed ecco allora 2 semplice metodi per rinominare centinaia di foto tutte in una volta.

Rinominare foto senza programmi esterni

1. Apri Start e Immagini o individua la cartella che contiene le foto
rinominare foto

3. Clicca su modifica e seleziona tutto.

4. Clicca col destro del tuo mouse sulla prima foto della cartella e seleziona rinomina .
rinominare foto
5. Il nome della prima foto viene evidenziato e pronto per essere modificato.

6. Scrivi un nome che possa identificare la foto velocemente (Festa 18 anni, Natale 2011, etc.); attenzione a non rinominare (se visibile) l’estensione finale del file (per le foto di solito è jpg).

7. Premi invio sulla tastiera: tutte le foto digitali presenti nella cartella saranno rinominate e un numero sequenziale verrà aggiunto al nome dei file. Fatto!

Rinominare foto con Namexif

Se invece volete rinominare foto con la data in cui sono state scattate ecco un semplice freeware portatile (non necessita quindi nessuna installazione basta lanciarlo) che è un vero e proprio gioiellino.
Namexif rinomina foto
Vi consente infatti di:
* impostare un nome univoco alle vostre foto evitando di sovrascrivere e cancellarne una già presente;
* sincronizzare foto da uno stesso evento ma prese da differenti fotocamere digitali;
* impostare un ordine cronologico o alfabetico;

Ecco la pagina dove prelevare gratis Namexif: http://www.digicamsoft.com/softnamexif.html e se il programma vi aggrada potrete effettuare una piccola donazione al programmatore.
Rinominare foto diventa semplice e veloce!

Cerchi FOTOCAMERE USATE?

L’edificio più alto del mondo

Il sito BurjDubaiSkyScraper.com ha pubblicato una serie di foto aeree del Burj Dubai, l’edificio più alto del mondo. I dati dell’elevazione finale della costruzione sono controversi: dovrebbe essere tra i 160 e 190 piani mentre l’altezza finale sarà compresa tra 800 e 950 metri! Nell’attuale stadio di costruzione, l’edificio è adesso a 688 metri, le foto sono state scattate da un elicottero e tolgono davvero il fiato!
Iniziata nel 2004 la costruzione verrà ultimata il 20 dicembre 2009.
Sul sito www.burjdubaiskyscraper.com è possibile visualizzare decine di foto in alta risoluzione e seguire le varie fasi della costruzione.
Ecco una splendida foto aerea del fotografo David Hobcote (clicca per ingrandire).
Burj Dubai: l'edificio più alto del mondo

Foto gratis per siti e blog: ecco dove trovarle

Stock.XCHNG, è un enorme galleria contenente oltre 350 mila fotografie scaricabili e liberamente utilizzabili nel vostro sito o blog, grazie alla collaborazione di 30000 fotografi che mettono a disposizione di tutti le proprie opere.
Sfondi, paesaggi, animali, città, oggetti e tante altre categorie, oltre ad un motore di ricerca interno, consentono di individuare facilmente il tipo di foto che ci serve, con la possibilità di una rapida anteprima e previa registrazione al sito, di scaricarla nel nostro computer.
Stock.xchng – the leading free stock photography site
Stock.xchng

CINA: UN GATTO CON LE ALI

Inquinamento, cambiamento del clima, buco dell’ozono, scioglimento dei ghiacci polari o scherzo della natura?
Era risaputo il fatto che i gatti avessero nove vite ma sicuramente non ..due ali!
Dalla Cina, dopo le Olimpiadi anche…un gatto con le ali: la foto si commenta da sola.
Sul sito cinese, fonte originale della notizia, altre foto.

—————————————–

Gatto cinese con le ali

Foto di un PANDA e dei suoi primi 120 giorni di vita

Un animale dolcissimo e purtroppo in via di estinzione: il panda.
Dal sito del WWF:

Il panda gigante (Ailuropoda melanoleuca) è una specie scoperta di recente. Anche se noto da sempre ai cinesi, il panda gigante fu fatto conoscere agli occidentali solo nel 1869 dal gesuita naturalista francese padre Armand David (si chiama infatti anche “orso di Padre David”). Il primo panda gigante vivo arrivò in Occidente (Stati Uniti) solo nel 1937…
Le maggiori minacce per la sopravvivenza del panda gigante sono la distruzione del suo habitat e il bracconaggio per esportarne la pelle. L’esame di immagini riprese da satelliti ha evidenziato che l’habitat adatto ai panda giganti è diminuito del 50% durante gli ultimi 15 anni.
Maggiori informazioni sono reperibili sul sito del WWF nella pagina dedicata al Panda.
Mio figlio ha già messo un paio di foto nel suo Nintendo DS e neanch’io ho resistito alla tenerezza di queste immagini di un cucciolo di panda e dei suoi primi 120 giorni di vita; foto prelevate dal sito http://www.lifeinthefastlane.ca/ dove è possibile vederne la serie completa.

il piccolo panda dopo pochi giorni
Il piccolo panda dopo qualche settimana
Ed ecco infine il piccolo panda dopo 120 giorni:
il panda dopo 120 giorni

Ecco l’auto del futuro, l’auto subacquea!

Con il petrolio che sale sempre di più e la benzina a prezzi incontrollabili diventa impossibile fare il pieno, figurarsi poi se, poveri voi, avete pure il motoscafo da mantenere!
Ma l’ingegno umano non finisce mai di stupirci ed ecco che questi 3 simpaticoni ti trasformano un fuoristrada (mi sembra una Lada) in una auto subacquea!
Eccola, in tutto il suo splendore: l’automobile senza confini che va per…mare e per monti.
Auto subacquea

“Ragazzi ma siamo sicuri di risalire?”
“che cccè frega? c’avimo le buombole!”
Auto subaquea 2

Eccola prima di sparire definitivamente nell’acqua…
Auto subaquea 3

Qui altre foto di questa innovativa auto subacquea

NOTO, MERAVIGLIA DEL BAROCCO E IL CIOCCOLATO DI MODICA

Una breve gita in una delle località più belle della Sicilia: Noto, dichiarata dall’Unesco, patrimonio dell’umanità.
Occasione fornita da un breve soggiorno a Marina di Noto (o Lido di Noto) in un Bed and Breakfast, La Spiaggia proprio davanti al mare (pulitissimo) e a prezzi umani (2 stanze, 4 posti letto a 60 euro al dì). Al mattino i primi bagni della stagione e nel pomeriggio una passeggiata, con granita obbligatoria, nel bel corso principale di Noto ricco di splendide costruzioni e chiese barocche. Pur essendo abituato al barocco della mia Catania, sono rimasto colpito dal particolare colore dei palazzi, costruiti con la pietra bianca tipica di quella zona, che crea un effetto davvero suggestivo.
Cattedrale di Noto

La cittadina che pullulava di turisti (molti stranieri) è pulita, facile da raggiungere grazie alla nuova autostrada e se venite in Sicilia una visita, anche veloce, è obbligatoria. Qualche informazione in più sul sito ufficiale del Comune di Noto

A pochi chilometri da Noto si trova Modica, città rinomata per la produzione di cioccolato..casualmente proprio in quei giorni si svolgeva Eurochocolate: potevo resistere alla tentazione di visitare una fiera dedicata interamente al cioccolato? infatti non ho opposto nessuna resistenza.. anzi… ahimè, ho lasciato qualche euro più del necessario. Tra le prede alcune davvero particolari: il cioccolato al gelsomino e il cioccolato al Nero d’Avola. Ecco le prove del bottino:

E per finire in bellezza una foto che si commenta da sola : le Arancine del Commissario Montalbano (o Gli arancini di Montalbano)!
le Arancine del Commissario Montalbano

I trucchi della grafica: invecchiare con Photoshop

Quasi sempre i programmi di grafica (Photoshop, Gimp, etc.) vengono utilizzati per ringiovanire i volti dei soggetti; i cartelloni pubblicitari della recente campagna elettorale dei nostri (si fa per dire…) politici li mostrano oltre che sorridenti anche con qualche anno in meno: via le rughe, meno capelli bianchi, il doppio mento, etc.
Qualcuno, the Gossip.net, si è divertito ad effettuare l’operazione contraria invecchiando alcune star del mondo dello spettacolo: come saranno nel 2039?
Ecco ad esempio la bellissima attrice Katie Holmes moglie di Tom Cruise:
KATIE HOLMES
Sito ufficiale: www.katieholmes.com

Gli italiani e i politici: un…quadro perfetto!

Navigando per siti ho trovato questo divertente fotomontaggio e mi è subito venuta in mente la mia totale insofferenza ai programmi Tv (per quel poco che guardo) che ospitano i politici: non riesco a resistere per più di 5-10 minuti, spesso non capisco cosa dicono, si parlano addosso, urlano contemporaneante con il risultato di farmi cambiare canale o direttamente spegnere il televisore.
Mi sembra che rappresenti perfettamente lo stato d’animo attuale di noi elettori..
POLITICA 2008