Pamela Anderson pubblicizza Google

Sinceramente non trovo nessun riscontro ufficiale alla notizia: mi sa più di bufala e di foto ritoccata con qualche software di grafica a dire il vero, a parte il fatto che di pubblicità Google non credo ne abbia bisogno, però l’idea è divertente e cambiare  le due “oo” di Google con le…tette della Pamelona dispiacerebbe a pochi…

Beh, se la vostra azienda si  chiama “Salumeria Good” o “Divani Poof” o meglio ancora se avete una fabbrica di magliette, potreste farci un pensierino!