Beppe Grillo sull’Etna

Uno dei simboli non solo di Catania ma della nostra martoriata Sicilia, l’Etna “‘A Muntagna”, ospiterà
Beppe Grillo.
Sabato 13 Ottobre 2012, il fondatore del Movimento 5 Stelle sarà presente con una escursione naturalistica guidata e terrà un comizio insieme a Giancarlo Cancelleri Portavoce a 5 Stelle e candidato alla Presidenza della Regione Sicilia per le elezioni 2012. L’evento si terrà presso i Crateri Silvestri (Rifugio Sapienza-Monte Etna) quota 1900m.

Leggi tuttoBeppe Grillo sull’Etna

Giornata Mondiale del Diabete nelle piazze italiane

Giornata mondiale del diabete 2011

Il 14 Novembre 2011, come indicato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, si celebra in più di 160 Paesi la Giornata Mondiale del diabete. Il Italia, il consueto appuntamento, giunto ormai all’undicesima edizione è fissato per il 12 e il 13 novembre in circa 500 piazze. Battere il diabetesul tempo è possibile: diagnosi precoce, prevenzione, stile di vita corretto, consapevolezza ed educazione possono contribuire ad arginarlo. Tre milioni di italiani adulti hanno il diabete e il costo per ogni cittadino che ne soffre è in media 2.600 euro all’anno, più del doppio rispetto ai cittadini di pari età e sesso, ma senza diabete.

Giornata mondiale del diabete 2011
Giornata mondiale del diabete 2011

Il diabete, secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, entro il 2030, sarà la quarta causa principale di morte in Europa. Gran parte dei casi di diabete di tipo 2 può essere prevenuta da un cambiamento di stile di vita: dieta sana, limitata quantità di grassi e trenta minuti di moderato esercizio fisico al giorno. Uno screening per il diabete e per il pre-diabete è consigliabile in tutti i cittadini sopra i 40 anni. Un intervento precoce produce significati risparmi nei costi sanitari a lungo termine. Solo il 7 per cento, infatti, della spesa riguarda i farmaci antidiabete, il 25 per cento è legato alle complicanze. Il diabete è una delle cause principali di malattie cardiovascolari, renali e cecità e amputazione. Il 10 per cento delle persone con diabete soffre di cardiopatia ischemica, il 32 per cento di neuropatia, il 34 per cento di retinopatia. Due terzi delle persone con diabete di tipo 1 e oltre la meta di quelle con diabete di tipo 2 non presenta un adeguato controllo metabolico.
Per sensibilizzare la popolazione e favorire la prevenzione, il 12 e 13 novembre saranno allestiti presidi diabetologici dove, grazie al volontariato di medici, operatori sanitari, infermieri e associazioni di pazienti, tutti i cittadini potranno ricevere materiale informativo, consulenza medica qualificata, ma soprattutto potranno effettuare gratuitamente l’esame della glicemia. Da una piccola goccia di sangue, ottenuta con una semplice puntura sul polpastrello di un dito, è possibile conoscere il livello del glucosio nel sangue (glicemia). In occasione dell’”appuntamento con le piazze” sarà inoltre possibile compilare un questionario diagnostico per scoprire la percentuale di rischio diabete da qui a 10 anni.

Per il 2011 l’International Diabetes Federation, ha indicato come tema su cui sensibilizzare i cittadini la “Prevenzione e l’educazione del diabete”. Lo stesso delle ultime due edizioni e che verrà riconfermato anche per il 2012 e 2013.

Le iniziative in programma sono sempre numerose:

L’8 novembre, a Roma, presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica, è in programma sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la Prima Conferenza Nazionale sul Diabete. Un evento che vede riunite le più alte cariche Istituzionali con i maggiori esperti del mondo della diabetologia.

Il testimonial della campagna 2011 è il pluricampione olimpico di canoa Antonio Rossi. Lo spot audio-visivo andrà in onda su un gran numero di emittenti televisive, radiofoniche, sale cinematografiche, monitor di autobus e metropolitane.

I medici di famiglia, nella settimana precedente il 14 novembre, forniranno informazioni ai loro pazienti e li inviteranno a compilare i questionari per scoprire se si è a rischio diabete.

Il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, dal 6 al 13 novembre, distribuirà materiale informativo presso i Freccia Club; trasmetterà lo spot sui video delle stazioni di Genova, Torino, Venezia, Napoli e ne darà ampia notizia sul sito www.ferroviedellostato.it

In un gran numero di scuole calcio i diabetologi presenteranno ai giovani sportivi e ai loro genitori i rischi del diabete e li inviteranno a fare prevenzione.

Il 7 e 8 novembre, a Torino, in occasione della gara internazionale di canottaggio sarà allestito un presidio medico che fornirà informazioni sul diabete.

Durante l’Open d’Italia di Squash, a Bari, (ottobre), è previsto un presidio medico per effettuare test glicemici. Sabato 12 e domenica 13 novembre, nelle piazze e nei parchi di molte città italiane, trainer specializzati, addestrati dal campione olimpionico di marcia Maurizio Damilano, guideranno tutti coloro che vorranno scoprire l’arte e la tecnica del fitwalking terapeutico all’aria aperta per migliorare la salute, il benessere e la qualità della vita.

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, a Torino, dal 7 al 13 novembre distribuirà brochure informative in occasione di esposizioni artistiche.

Molti monumenti italiani, nella notte del 13 novembre, saranno illuminati di blu per ricordare ai cittadini della Giornata Mondiale del Diabete. Tra i tanti monumenti anche le statue di San Pietro e Paolo nello Stato della Città del Vaticano.

A livello locale tanti i Convegni, le Conferenze e i dibattiti. Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito www.diabetitalia.it.

La Giornata Mondiale del Diabete è promossa da Diabete Italia, un’ Associazione che vede riuniti allo stesso tavolo le società scientifiche di diabetologia dell’adulto, quelle scientifiche di diabetologia pediatrica, i rappresentanti delle associazioni delle persone con diabete in età adulta e in età pediatrica, i rappresentanti delle associazioni professionali degli infermieri e dei podologi in una sorta di alleanza comune per la gestione delle problematiche cliniche e sociali delle persone con diabete.

La Giornata del Diabete si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Salute, del ministero del Lavoro e Politiche Sociali, del Ministero dell’ Istruzione, dell’ Università e della Ricerca, del Ministro della Gioventù, del ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e della Croce Rossa Italiana. I cittadini potranno conoscere la piazza più vicina visitando il sito www.diabeteitalia.it oppure chiamando il numero verde 800-974044

I migliori paesi del mondo nel 2010

Con così tante nazioni nel mondo stabilire se esista un posto migliore per vivere non è semplice e troppi parametri (spesso anche soggettivi) possono influire in un modo o nell’altro. La famosa testata Newsweek ha utilizzato quindi i fattori più importanti, quelli cioè che condizionano fortemente la vita della società, per stilare la classifica dei posti dove si vive meglio: la salute, il dinamismo economico ( l’apertura dell’economia di un paese e l’ampiezza delle dimensioni del suo settore imprenditoriale), l’istruzione, l’ambiente politico e qualità della vita.
Ecco i primi 5 paesi: Finlandia, Svizzera, Svezia, Australia, Lussemburgo. L’Italia è al 23° posto (credevo peggio).

Finlandia
Finlandia

L’articolo completo con la mappa dei 100 paesi
http://www.newsweek.com/2010/08/15/interactive-infographic-of-the-worlds-best-countries.html

MISS ITALIA 2009: Maria Perrusi calabrese

Ecco la nuova Miss Italia 2009 :  Maria Perrusi, calabrese della provincia di Cosenza (di Fiumefreddo),diciotto anni, altezza 1,82, arrivata in finale come Miss Calabria, proprio la regione in cui è nato il patron Enzo Mirigliani.
E’ stata incoronata da Federica Pellegrini (la campionessa di nuoto) al Palacotonella di Salsomaggiore Terme, nella diretta su Raiuno condotta da Milly Carlucci.  La nuova Miss Italia vince diversi contratti di lavoro con gli sponsor per un totale di 108.500 euro più un’auto Peugeot 207. Maria Perrusi sarà la testimonial del Ministero del Turismo…

Miss Italia 2009 Maria Perrusi
Miss Italia 2009 Maria Perrusi

Ecco il sito ufficiale di Miss Italia : http://www.missitalia.rai.it/

Backlinks gratis e indicizzazione veloce

Una delle prime operazioni eseguite da chi ha appena completato un sito è l’inserimento nei principali motori di ricerca: Google, Yahoo e Bing (l’ex Msn Live Search). L’indicizzazione del sito però non è immediata : possono trascorrere giorni e a volte qualche settimana prima di vedere semplicemente la nostra homepage nei search engine.  Una piccola spintarella possiamo darla grazie a questo interessante tool di un programmatore, Keith Purkiss che ha sviluppato un semplice ma efficace strumento per velocizzare il lavoro e ottenere dei backlinks gratis:
www.randolfsmith.com/autobacklinkcode

U2, Get On Your Boots: il nuovo singolo

Esce oggi Get On Your Boots, il primo singolo estratto da “No Line On The Horizon” il nuovo album degli U2 prodotto Brian Eno, Danny Lanois e Steve Lillywhite registrato tra Marocco (dove il gruppo ha iniziato ad incidere), il loro studio di Dublino, il New York’s Platinum Sound Recording Studios, e il London’s Olympic Studios.
Testo di Get On Your Boots (lyrics):

L’album uscirà il 2 marzo 2009 in 5 diverse versioni (una anche in formato 33 giri) e questa è la tracklist:

1. No Line On The Horizon
2. Magnificent
3. Moment of Surrender
4. Unknown Caller
5. I’ll Go Crazy If I Don’t Go Crazy Tonight
6. Get On Your Boots
7. Stand Up Comedy
8. Fez – Being Born
9. White As Snow
10. Breathe
11. Cedars Of Lebanon

Per un periodo limitato è possibile ascoltare un demo della canzone qui:
Ascolta Get On Your Boots
Sito ufficiale U2: www.u2.com


Catania, la spazzatura e il TG1

Ho appena acceso la tv per seguire il telegiornale: sul TG2 vedo le immagini di Catania e la spazzatura (invisibile per molti mezzi di informazione) che, insieme ai debiti sommerge la mia città già da qualche tempo.
Il servizio è quasi finito e riesco appena a sentire gli ultimi secondi; poco male, mi dico, tra poco inizia il TG1 e potrò vederlo per intero. Nell’edizione delle 13.30 di Raiuno, la più importante rete televisiva italiana, Catania non esiste proprio, in compenso sono aggiornatissimo sulla nuova tendenza teutonica: il supermercato della terza età ha aperto i battenti in Germania e il corrispondente era impaziente di comunicarlo agli italiani. Caparbiamente insisto: non è possibile… sul web dei Tg Rai ci sarà sicuramente qualcosa. Raiuno: niente; Raidue: le notizie di ieri 30 settembre e Raitre.. azz… non riesce proprio a farsi i cazzi suoi:
Primo Piano “C’era una volta e c’è… ‘a monnezza”.
ma pure La Stampa: Catania in bancarotta si consola con le miss
e La Repubblica:
Catania: rifiuti  in piazza Duomo
Il Cavaliere salva Catania con un regalo da 140 milioni.
E infine su Ebay qualcuno, impietosito dal dissesto, ha pensato bene di raccogliere qualche euro vendendo…U Liotru – Fontana dell’Elefante!
L’annuncio è stato rimosso e al link soprastante dovreste vedere la cache della pagina di Google; nel caso in cui non fosse più presente ecco il testo :

Specifiche dell’oggetto
Realizzato a mano da : Giovanni Battista Vaccarini
Causa dissesto finanziario, vendesi statua raffigurante un elefante, conosciuta come “U Liotru”.

Il basamento è formato da un piedistallo di marmo bianco situato al centro di una vasca, anch’essa in marmo, in cui cadono dei getti d’acqua che fuoriescono dal basamento. Sul basamento due sculture riproducono i due fiumi di Catania, il Simeto e l’Amenano. Al di sopra si trova la statua dell’elefante, rivolto con la proboscide verso la Cattedrale di Sant’Agata. Questa statua è di epoca romana ed è stata realizzata con più blocchi assemblati di pietra lavica. Ai lati dell’elefante cade una gualdrappa marmorea sulla quale sono incisi gli stemmi di Sant’Agata, patrona di Catania.

Sulla schiena del mammifero è stato collocato un obelisco egittizzante. Alto 3,61 metri, è stato realizzato in granito e ha una forma ottagonale. Vi sono incise delle figure decorative di stile egizio, ma non geroglifici. Sulla parte sommitale dell’obelisco sono stati montati un globo, circondato da una corona di foglie di palma e ulivo (alcune fonti riportano palma e gigli), più sopra una tavoletta metallica su cui vi è l’iscrizione dedicata a Sant’Agata MSSHDPL («Mente sana e sincera, per l’onore di Dio e per la liberazione della sua patria»), e infine una croce.

Questa splendida opera d’arte, realizzata da Vaccarini nell’ambito della ricostruzione della città etnea dopo il terremoto dell’11 gennaio 1693, sarà motivo di vanto e invidia per il vostro vicinato.
Che sia il Vostro giardino, cortile interno o salotto: il Liotru, con la sua eleganza senza tempo, potrà essere integrato in qualsiasi contesto architettonico.
Il vincitore dell’offerta, per un prezzo superiore ai 100.000.000 di Euro, verrà proclamato co-patrono della città di Catania e portato in trionfo durante i festeggiamenti di Sant’Agata.

La somma va versata alla tesoreria del Comune di Catania. Le coordinate bancarie verranno inviate al vincitore dell’asta entro 24 ore dalla conclusione della stessa.

Il testo del mio post sulla pagina di Gianni Riotta del TG1 :

# Romano scrive: Il tuo commento è sotto verifica.
October 1st, 2008 alle 13:01

Tg1 1 ottobre ore 13.30 : neanche una parola su Catania sommersa dall’immondizia, il tracollo del comune e le inchieste giudiziarie sugli amministratori delle ultime legislature.
In compenso ho appena visto uno splendido servizio su un supermercato della terza età appena aperto in Germania…
Complimenti alla redazione…

e lo screenshot del post in attesa di essere pubblicato:

MISS ITALIA 2008 è MIRIAM LEONE di CATANIA

Per la prima volta una mia concittadina vince il concorso femminile più famoso della penisola : Miss Italia.
Miriam Leone Miss Italia 2008, una bella ventitreenne catanese,  è stata incoronata da una giuria di tutto rispetto che aveva come presidenti Andy Garcia e Giancarlo Giannini.
Più che la classica bellezza mediterranea, Miriam  ha i tratti somatici di una deliziosa irlandesina: alta,  capelli rossi e
occhi verdi…

Biografia di Miriam Leone dal sito ufficiale di Miss italia

Vorrei lanciarmi con il parapendio, per vivere la sensazione di volare
Miriam Leone è nata il 14/04/1985 a Catania e resiede ad Acireale, dove vive con la famiglia, composta dal padre Ignazio (insegnante in pensione), dalla mamma Gabriella (impiegata) e dal fratello Sergio di 19 anni, studente di pianoforte al Conservatorio di Catania. Senza dimenticare il gatto Gaetano (detto “Ninni”). Miriam, segno zodiacale dell’Ariete, occhi verdi, capelli color rosso-rame, alta m.1,76, è la prima miss dell’anno del concorso ed è stata presentata nel programma “L’anno che verrà” da Carlo Conti a Rimini subito dopo mezzanotte su Raiuno.
La ragazza si è diplomata al Liceo Classico e frequenta la Facoltà di Lettere a Catania, indirizzo “arti e spettacolo”: le mancano due esami per laurearsi. Intanto Miriam lavora in un’emittente radiofonica locale e nel tempo libero scrive poesie e fa trekking sull’Etna. “Se vincessi, vorrei sentire come sottofondo il brano Quello che le donne non dicono di Fiorella Mannoia”. Tifosa della Nazionale di calcio, perché – dice – “tutto il resto è noia”, ammira Gigi Buffon.

INVIDIA DEL PENE? La soluzione è Nintendo Wii

Provate a cercare Invidia del pene: Google restituirà decine di migliaia di pagine sulla vera o presunta invidia femminile nei confronti dell’esclusivo attributo maschile. L’onnipresente Nintendo Wii ha risolto l’irrisolvibile creando superpiipii, un oggetto che si collega alla consolle; c’è poco da dire sia sull’accessorio ma ancora di più sul gioco (la classica giapponesata) che consiste nel…no, non vi rovino la sopresa: guardate il video e scopritelo da soli.

E se volete provare l’ebrezza(!?) della parte mancante potete ordinare l’oggetto dal sito www.thinkgeek.com/stuff/41/superpiipii.html dove la sopresa finale sara ancora più grande!
super piipii