Copiare le foto da Google Drive a Google Photos

caricare su google foto da google drive

I 15 GB gratuiti di Google Drive possono riempirsi velocemente di immagini e video duplicati e non essere più sufficienti per i nostri backup. Alcuni oggetti possono essere copiati nella Galleria di Google Foto in modo rapido e sicuro e successivamente rimossi con facilità.

Accedi all’unità Google Drive sul desktop (drive.google.com) e trova il conteggio dei gigabyte usati della tua quota. Passa il mouse per vedere i prodotti Google che utilizzano questo spazio e clicca sulla “i” accanto a Google Drive.

Filtrare l’elenco dei documenti per “Quota usata” e contrassegnare i file video e immagine uno per uno. Utilizzare i tasti Ctrl (Windows) o Command (macOS) sulla tastiera per selezionare più elementi.

Poiché l’elenco mette i file in ordine di grandezza, è facile selezionare i file di dimensioni più grandi che vogliamo rimuovere da Google Drive. Al termine della selezione, accedere al menu e scaricare tutte le voci contemporaneamente sul nostro pc o spostateli in una cartella temporanea che avremo creato appositamente.

Aprire https://photos.google.com/, cliccare su Carica e selezionare Google Drive e la cartella temporanea dove abbiamo spostato le nostre foto, (o se preferite selezionate solo quelle che vi interessa spostare) e cliccare nuovamente su Carica.

caricare su google foto da google drive
caricare su google foto da google drive

In seguito, le foto già copiate potranno essere tranquillamente eliminate da Google Drive per liberare ulteriore spazio dal vostro disco virtuale.

Google: beneficenza e donazioni del 2011

Google gives back

Google il colosso del web, il gigante che monopolizza da anni le ricerche sulla rete e gestisce un’altissima percentuale della raccolta pubblicitaria da diverso tempo distrubuisce una parte dei propri ricavi in beneficenza. Provate a digitare www.google.org per essere aggiornati sulle iniziative benefiche di Google. Sono più di 100 milioni i dollari donati a varie organizzazioni in tutto il mondo, inclusi 40 milioni di dollari in sovvenzioni per sostenere le quattro cause che Google cura con particilare attenzione: l’insegnamento delle discipline scientifiche (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica), l’istruzione delle ragazze, la crescita attraverso la tecnologia e la lotta al traffico di esseri umani e alla schiavitù moderna.

Google gives back
Google gives back

In questa pagina, infine trovate tutte le iniziative e le fondazioni aiutate nel 2011 www.google.com/intl/it/landing/givesback/2011 e di seguito il video GOOGLE GIVES BACK

Sidewiki chiude

sidewiki

Sparisce un altro servizio di Google (che nelle intenzioni non era neanche male) : Sidewiki.

Durante una installazione o un aggiornamento di una Google toolbar mi apparve questa barra laterale che usai un paio di volte e sinceramente avevo quasi dimenticato che esistesse.

Una mail ricevuta poche ore fa mi informa:

Gentile collaboratore di Sidewiki,

Hai ricevuto questa email perché hai contribuito con una o più voci a Sidewiki. Abbiamo deciso di chiudere Sidewiki (post sul blog), quindi vogliamo assicurarci che tu abbia la possibilità di esportare i tuoi preziosi contributi.
Per esportare le tue voci Sidewiki, visita l’indirizzo http://www.google.com/sidewiki/
e segui le istruzioni. Se desideri esportare le tue voci Sidewiki, dovrai farlo prima del 5 dicembre 2011, in quanto dopo tale data interromperemo il supporto per Sidewiki ed elimineremo tutti i contenuti….

sidewiki
Sidewiki

La mail non spiega i motivi ma rimanda a questa pagina (in inglese) dove sono elencati altri prodotti d Google che presto cesserano di esistere oltre a Sidewiki: http://googleblog.blogspot.com/2011/09/fall-spring-clean.html

Google compie 13 anni

Google 13 anni Doodle

Google, il più importante motore di ricerca di Internet festeggia 13 anni con un nuovo doodle: un simpatico disegno con una torta sopra un tavolo con le 13 candeline, cappellini e gadgets da compleanno.
Il 27 settembre 1998 (ma la vera data dovrebbe in realtà essere il 7 settembre) due studenti universitari di Stanford, Larry Page e Sergey Brin, crearono la società che avrebbe cambiato per sempre il volto di Internet. Google si occupa di catalogare e indicizzare tutte le pagine di Internet, foto e immagini, notizie dai giornali, mappe e video (con Youtube) detenendo oltre l’80 per cento del market share.

Google 13 anni Doodle
Google 13 anni Doodle

Ad ogni ricorrenza o anniversario importante, Google presenta in prima pagina un Doodle (scarabocchio) e in questa pagina potete visualizzare tutta la lista dei doodles dal 1998 ad oggi: http://www.google.com/logos/.

Facebook, Twitter e Google+: ecco le differenze

Quali solo le differenze tra Facebook, Twitter e Google+, i principali social networks della rete? Patrick Beja un podcaster francesce firma un divertente articolo sul suo blog.

Facebook è come…
“Una Fantastica Festa a casa” dove ti diverti a passare tempo con i tuoi amici, la gente fa foto imbarazzanti, talvolta si autoinvita un cretino e se i parenti arrivano tutto diventa strano.
Su Facebook, quando qualcuno si ubriaca è divertente 🙂

Twitter è come…
“Un Supermercato Affollato” dove tutti ti urlano intorno, ti scontri con persone fantastiche/noiose, è confusionario e inaspettato e ci sono tante cose cool!
Su Twitter, quando qualcuno si ubriaca è imbarazzante.

Facebook, Twitter, Googleplus
Facebook, Twitter, Googleplus

Google+ è come…
“Una Sala Conferenze” dove cammini da gruppo a gruppo, la gente inizia conversazioni con estranei, sei sempre impegnato e i Nerds organizzano le loro feste dopo che fa buio.
Su Google +, quando qualcuno si ubriaca, non importa a nessuno (non ancora!).

Google Sitelink: ora sono 12

Da qualche giorno i Sitelink mostrati da Google sono aumentati: adesso è possibile visualizzare ben 12 links, probabilmente i più importanti di ogni sito. Già dal mese di aprile una segnalazione era apparsa su http://www.webmasterworld.com/google/4304484.htm, ma non trovando nessun avviso su Google Webmaster Tool immagino non sia ancora un assetto definitivo. Viene da chiedersi: quale impatto SEO potrà avere nei prossimi mesi l’estensione dei Sitelink su Google?
Ecco come si presenta il mio sito, mascali.net.
Google 12 sitelink

Facebook attacca e risponde al +1 di Google

Dopo il fallimento di Buzz che nelle intenzioni di Google oltre a garantirgli una presenza importante nel mondo dei Social Network, doveva constrastare il fortissimo predominio di Facebook, ecco che il motore di ricerca più famoso al mondo lancia il “Google +1” una sorta di “like” facebookkiano di Google che sicuramente in un modo o nell’altro influenzerà le SERP.
La risposta di Facebook però non si è fatta attendere e al + 1 di Google risponde con un clamoroso…

Facebook +2
Facebook +2

Se cercate altre idee per il vostro pesce d’aprile… divertitevi!

SEO CATANIA

SEO Catania

Cerchi un esperto SEO a Catania con Google? Il motore di ricerca in prima pagina restituisce nelle prime posizioni un paio di annunci sponsorizzati e due siti posizionati su Google Maps, ad ulteriore conferma dell’importanza di questo utilissimo strumento. Le prime 3 posizioni sono occupate da un sito SEO di Catania con la kewyord principale, (SEO Catania appunto); il quarto link porta alla pagina di una Web Agency etnea, 5° e 6° posto due Webmaster catanesi che offrono servizi SEO. Poco pertinente il link numero 7 : Offerte di lavoro seo Catania – Cerca lavoro con JobVille seguito dai Corsi SEO Catania di emagister al n.8, offerte di lavoro Seo al 9 mentre chiude la prima pagina in decima posizione “Realizzazione Siti Internet Catania”.
Seo Catania
Vi rimando ad una lettura su Wikipedia per approfondire il termine SEO : Search engine optimization

Posterò i risultati qui : http://twitter.com/seocatania.
E questa pagina? Un semplice test che sto effettuando con un nuovo…ferro del mestiere per la keyword SEO Catania!
Vi segnalo infine un Corso SEO a Catania il cui inizio è previsto a fine gennaio: ecco la pagina su Facebook : https://www.facebook.com/events/359144267434420/

Prima pagina su GOOGLE in Prima Posizione

Prima pagina su GOOGLE in Prima Posizione!

Cosa succede se il tuo sito si posiziona in prima posizione nella prima pagina di Google, il principale motore di ricerca su Internet?

Ecco un’immagine esplicativa che conferma la forza e l’importanza del posizionamento: se non sei il prima pagina per la rete sei quasi invisibile.
Puoi avere un sito bellissimo, con grafica accattivante e ricco di contenuti ma se non è presente nelle prime posizioni del più importate motore di ricerca di Internet, Google, o meglio ancora nella ambitissima prima posizione tutto il tuo lavoro è vanificato.
Osserviamo sul sito www.seoresearcher.com un’interessante analisi della distribuzione dei click e del tempo trascorso nella pagine posizionate in prima pagina su Google.

Prima posizione

Prima posizione: Distribuzione Click nelle SERP
Prima posizione: Distribuzione Click nelle SERP

Youtube is down: irraggiungibile!

Non so esattamente cosa sia successo ma tutto il sito di Youtube è attualmente irraggiungibile
e se provate a caricare la pagina del sito di video più famoso del mondo visualizzerete solo:

Http/1.1 Service Unavailable
Davvero strano considerando che Youtube ha una struttura gigantesca con migliaia di server e che il problema si verifica il giorno dopo la chiusura degli uffici cinesi di Google…