Un ricordo per la divina MIA MARTINI

Ci avete mai fatto caso?
Le canzoni più belle sono sempre quelle meno conosciute, quelle che raramente entrano in classifica, quelle che non seguono logiche di mercato o scelte editoriali, quelle che un artista sente di più e nelle quali mette tutta l’anima.
Come Mimì che tocca ogni angolo del cuore interpretando in modo sublime questa splendida poesia di Vinicius De Moraes.

Mia Martini

Mia Martini – Volesse il cielo (Sensi e controsensi, 1975)
Volesse il cielo che, passato il vento,
ritornasse il canto che non finirà
ed ascoltando si piangesse tanto che
nel mondo il pianto non tornasse mai

Volesse il cielo che nascesse l’angelo
dalla passione che la vita dà.
Volesse il cielo che ci fosse luce,
volesse il cielo che ci fosse pace.

Ah, se la gente fosse differente
e cantasse sempre canti tutti suoi
potere andare nudi a due e due
e cantare sempre tutto quel che vuoi.

Volesse il cielo che la vita fosse
una bellezza che non sa cos’è.

Volesse il cielo un essere fratello
sempre accanto a me.

Il video di Volesse il cielo su YouTube

Mia Martini Web
Sito del fan club ufficiale di Mia Martini
Premio della critica “Mia Martini”

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Un commento su “Un ricordo per la divina MIA MARTINI”

  1. mia martini mi ha accompagnata nei periodi più belli della mia vita ed anke ora, basta ascoltare la sua splendida voce x farmi stare bene. grazie mia

    Rispondi

Lascia un commento